Runggnerhof – punto di partenza ideale per escursioni

Dal Runggnerhof avrete molte possibilità di colmare le vostre giornate di vacanza passeggiando per i vigneti, i prati o i boschi, facendo escursioni nelle vicine Dolomiti, nuotando o andando con il pedalò sul lago di Caldaro, il lago balneabile più caldo delle Alpi, sui laghi di Monticolo o di Favogna, un lago palustre a 1000 metri di altezza.

La nostra posizione geografica è anche un buon punto di partenza per gite avventurose, leggere o impegnative, culturali o culinarie per tutto l’Alto Adige, con meta Bolzano, Merano, Trento, il lago di Garda, l’opera di Verona o la città lagunare di Venezia.

Per escursionisti appassionati o per i ciclisti la nostra casa è un punto ideale per fare un giro per l’Alta Via di Termeno, sul sentiero Lochweg che conduce a Corona o ancora più in alto fino al rifugio del monte Roen a 2116 metri. Non importa quale sia la vostra preparazione: l’Alto Adige Meridionale è il paradiso dei ciclisti, sia per esperti che per principianti; ognuno troverà il giro adatto a lui. A Termeno si possono anche fare gite guidate in bicicletta da 500 a 2000 metri di altezza come il tour del monte Roen, dell Giogo di Graun e del Monte Corno.

Termeno e dintorni

A cinque chilometri a sud del lago di Caldaro, lungo la strada del vino dell’Alto Adige, si trova il villaggio vinicolo Termeno, nell’Alto Adige meridionale. Qui vivono 3200 persone a 276 metri sul livello del mare. Il comune si sviluppa in altezza fino a 2116 metri verso le cime meridionali delle Alpi fino al monte Roen.

Il simbolo di Termeno è il campanile gotico con le numerose figure in pietra arenaria ed è alto 86 metri. Si tratta del campanile in muratura più alto dell’Alto Adige. Fu eretto nell’anno della scoperta dell’America, il 1492. La chiesa romanica risale al XIII secolo, il coro gotico fu costruito alla fine del XIV secolo e la chiesa, come è oggi, fu eretta nel 1911 sopra la chiesa antica.

Sopra Termeno c’è una chiesetta romanica, la chiesa di San Giacomo a Kastelaz del XII secolo che, per gli affreschi gotici e romanici, è considerata uno dei monumenti artistici più significativi del paese.

Termeno offre nei giorni più belli dell’anno un parco acquatico aperto da metà maggio a metà settembre, la possibilità di passeggiare per i sentieri segnalati, di visitare le cantine, i musei, le chiese, di giocare a tennis nel campo sportivo, di giocare con i birilli, a minigolf, far giocare i bambini nel parco giochi o nei campi da calcio, andare per negozi, partecipare a manifestazioni come ”Vita nel Paese” (ogni mercoledì sera dal 16 luglio a metà settembre), di prendere parte alle feste del vino con tradizione e cultura e naturalmente di gustare le offerte culinarie delle cucine e delle cantine.

Nelle immediate vicinanze c’è il lago di Caldaro dove si può fare windsurf e andare in barca a vela; per i fanatici del sole ci sono i laghi di Monticolo nel bosco di Appiano, il lago di Favogna a 1000 metri di altezza, la Costiera della Mendola, il parco naturale del Monte Corno, il Corno Bianco e Nero, l’insediamento preistorico di Castelfeder, e così via.

Inoltre la nostra posizione geografica è un ottimo punto di partenza per gite delle sulle motagne delle Dolomiti, nelle Alpi Sarentine o nel vicino Trentino, al lago di Garda (1 ora), nel parco divertimenti di Gardaland, a Venezia o a Verona per visitare l’opera o andare a fare shopping nelle città dell’Alto Adige come Bolzano e Merano o nella città vescovile di Bressanone.

A scelta potrete unire escursioni, nuoto e giri in bicicletta. Le piste ciclabili lungo l’Adige portano fino al lago di Garda e a nord si collegano in Val Venosta, val Passiria e in valle Isarco.

Impressioni

Offerte per il tempo libero

Per il vostro tempo libero potrete qui trovare numerose offerte:

  • Escursioni e passeggiate lungo sentieri segnalati
  • Nuotare nel parco acquatico di Termeno, nel vicino lago di Caldaro, nei laghi di Monticolo o nel lago di Favogna
  • Giocare a tennis nel campo sportivo di Termeno
  • Vela e windsurf nel lago di Caldaro
  • Golf a Petersberg
  • Andare a cavallo a Nova Ponente
  • Arrampicare nella palestra naturale di roccia di Cortaccia
  • Campo giochi per bambini
  • Minigolf
  • Birilli
  • Bere e mangiare bene
  • Gite al lago di Garda, Venezia, nelle Dolomiti o al parco naturale del Monte Corno
  • Opera all’Arena di Verona
  • Visita dei musei dell’Alto Adige
  • Museo del Paese di Termeno
  • Museo archeologico di Bolzano (Ötzi)
  • Visita delle cantine vinicole, distillerie con degustazione ad esempio di Gewürztraminer
  • Visita di fortezze e castelli
  • Giardini del castello di Trauttmansdorff
  • Biblioteca
  • Shopping
  • Lunga notte dello shopping ad esempio durante ”Vita nel Paese” a Termeno, i giovedì lunghi di Caldaro
  • Visita al capoluogo Bolzano
  • Manifestazioni a Bolzano

Consigli per le escursioni

  • Potrete partire direttamente da casa: scalata del Grauner Loch fino a Corona vicino a Cortaccia dove è possibile fare una sosta. Per il ritorno potrete percorre l’alta via di Termeno passando da San Giacomo/Kastelaz, per Termeno ed entrando poi a Ronchi o anche passando per Cortaccia.
  • Gola Rastenbachklamm a Castelvecchio nei pressi di Caldaro; sentieri ben segnalati; ci sono alcune scale.
  • Passo Mendola: da li si può raggiungere il rifugio Oltradige al Roen. Dalla via ferrata si raggiunge il rifugio sul monte Roen. Una piacevole passeggiata è il sentiero fino al rifugio Genzianella e poi ancora al rifugio Mezzavia fino al Monte Lira. Da li si può godere una bella vista sull’intera valle e i monti.
  • Geoparc Bletterbach ad Aldino, il „Grand Canyon dell’Alto Adige“; visita al museo di Redagno: raggiungibile anche con l’auto da Aldino passando per Lerch e la Malga Lahner e scendendo nella gola. Qui si possono trovare fossili. Si tratta di un’esperienza geologica impressionante.
  • Per chi non soffre di vertigini consigliamo la ferrata di Favogna da Magrè fino al lago di Favogna.
  • Escursioni alla malga Cislon vicino a Trodena o la malga Krabes ad Anterivo tra i bei boschi di larice nel parco naturale del Monte Corno con una varietà particolarmente ampia di flora e fauna. Possibilità di sostare alle malghe.
  • Da Cauria fino alla malga del Monte Corno
  • Scalata del Corno Bianco, ritorno alla Malga Gurndin e al passo Oclini.
  • Passeggiata tra le malghe di Aldino, Schmieder, Schönrast e il Santuario della madonna di Pietralba.
  • Buche di ghiaccio ad Appiano: si tratta di un fenomeno fisico per cui dai crepacci esce aria fredda e a volte è possibile formare del ghiaccio in piena estate.
  • Escursione intorno ai laghi di Monticolo o il lago Caldaro
  • Giro tranquillo a Castelchiaro con una bellissima vista sul lago di Caldaro e da Salorno alle Alpi Sarentine.
  • Ai Denti di Terrarossa e a Castel Firmiano vicino a Cornaiano
  • In primavera si consiglia una passeggiata per la valle Primavera tra il lago Caldaro e i laghi di Monticolo. Qui dalla metà alla fine di marzo sboccia un mare di bucaneve, erba trinità e primule.
  • Escursioni al castello ad Appiano.
  • Castello di Salorno.
  • Passeggiata da Egna fino al colle preistorico di Castelfeder

Giri in bicicletta

Nei dintorni troverete le condizioni ideali per giri in bicicletta sia tranquilli che più faticosi per giovani e più anziani, sia per mountain bike che per la bici da corsa. Potrete percorrere i frutteti o pedalare lungo l’Adige sulle piste ciclabili asfaltate e chiuse al traffico da Bolzano fino al lago di Garda o Trento. I collegamenti delle piste ciclabili sono molto buoni e arrivano anche a Merano, in Val Venosta, in Val Passiria e in Valle Isarco. Anche i ciclisti più allenati troveranno i percorsi perfetti per allenarsi anche in vacanza. Siamo una delle aziende più “ciclabili” di Termeno.

Potrete lasciare le biciclette nel nostro garage!